Seleziona una pagina

Fra poco inizierà la stagione delle grigliate e i tagli di carne da proporre sono molti ma quali sono i migliori?

La griglia è il metodo di cottura della carne più diffuso per la cucina all’aperto, oggi si trovano in commercio valide alternative comprese quelle elettriche e a gas anche se il miglior sistema è sempre la classica e amata carbonella.

Ad ogni modo la griglia deve essere preferibilmente sottile così che la cottura della carne avvenga per irradiazione del calore della brace, la carne infine deve essere posizionata solo quando i ferretti della griglia sono brucianti e senza la presenza di fiamma viva.

Dobbiamo sempre ricordarci che non siamo alle prese con professionisti della brace, nella stragrande maggioranza dei casi ci riferiamo a persone comuni, ogni volta che vendiamo qualcosa per fare il bbq diamo saggi consigli di cottura.

La carne va girata solo ed esclusivamente con una paletta o una pinza, mai bucare la carne con una forchetta o coltello.

Vediamo ora quali sono i migliori tagli di carne da proporre per una grigliata gustosa.

I migliori tagli di carne per cottura alla griglia

Maiale

La carne di maiale è quella tipicamente usata per una bella grigliata, ma quali sono i migliori tagli di carne di suono da cucinare sulla brace?

I tagli magri non sono l’ideale in quanto risulteranno poi duri e poco saporiti, sono da preferire invece i tagli grassi dove il grasso è quello che rende la carne di maiale prelibata proprio per essere cotta alla brace. Il grasso si scioglierà piano piano durante la cottura insaporendo la carne stessa e mantenendola morbida.

I migliori tagli del maiale per la grigliata sono quindi:

  • braciole
  • lonza
  • capocollo
  • puntine
  • pancetta
  • costine

Ovviamente non vanno dimenticate le gustose salsicce di suino, arricchite anche con semi di finocchio, piuttosto che agli o altri ingredienti che possono variare molto da zona a zona.

Agnello

La carne di agnello generalmente viene cotta al forno con le patate, nel periodo pasquale, ma si presta benissimo anche alla cottura alla brace.

La parte migliore dell’agnello per essere cotta alla brace è il costato, un taglio facile da cuocere e che rimane morbido. La marinatura non va tralasciata che deve essere fatta a lungo.
Sempre dell’agnello alla brace possono essere fatti gli arrosticini che richiedono una cottura veloce o la spalla che invece richiede una cottura lenta non a contatto diretto col calore.

il sapore pungente dell’ovino si sposa a perfezione con l’aroma delle braci.

Manzo

Questo tipo di carne sopporta bene la cottura ad alte temperatura come quella della griglia, i tagli migliori sono:

  • il filetto
  • il controfiletto
  • la costata
  • lo scamone
  • la lombata
  • la noce
  • la fesa.

Se cotta con attenzione la carne di manzo rimane morbida e gustosa.

Pollo o tacchino

La carne bianca di pollo o tacchino è utilizzata solitamente nelle grigliate per i bambini o per chi è a dieta, ma in realtà sono tipi di carne che cotti alla griglia danno risultati eccellenti.

Pollo e tacchino possono essere cotti interi o in singoli pezzi, cosce, sovracosce e ali in ogni caso sono carni che vanno marinate in particolar modo con olio, limone ed erbe aromatiche (rosmarino, timo, basilico e a chi piace il pepe nero), dobbiamo ricordare sempre al cliente che il sale va messo solo alla fine della cottura. La cottura del petto alla brace è possibile solo dopo una marinatura di lunghe ore essendo privo di grasso potrebbe risultare stopposo.

Il tempo di cottura è lungo ma con la marinatura la carne resterà tenera, utile anche spennellare i pezzi durante la cottura con della salsa.

Vitello

La carne di vitello la troviamo all’ultimo posto perché  poco usata per la grigliata in quanto essendo una carne più tenera rispetto a quella di manzo è ideale per una cottura veloce e non lenta come quella della brace, ma se si sceglie un taglio ricco di grasso, che le dà umidità e sapore, è possibile comunque utilizzarla per una grigliata mista.

Ogni tipo di carne alla griglia è ottima accompagnata con della cipolla arrostita e peperoni alla griglia e dalla salsa barbecue se piace, ricordate di non salare mai la carne prima di cucinarla ma solo dopo così da non farla indurire perdendo tutti i suoi succhi e quindi il suo sapore.

Chiedete sempre al vostro macellaio di fiducia i migliori pezzi di carne che ha disponibili per una gustosa grigliata che soddisfi il vostro palato.