Seleziona una pagina

Nel precedente articolo che ho postato sul gruppo la settimana scorsa, avevo iniziato a parlare di un discorso enorme:

Come stanno cambiando i consumi di carne negli ultimi anni e cosa aspettarci dal futuro.

L’altra volta avevo diviso la popolazione che fa spesa di carne in due macro categorie:

 Persone sopra i 50 anni, comprano spesso ma poca roba, quasi sempre in macelleria

 Persone sotto i 50 anni, comprano saltuariamente, le spese grandi vengono fatte in super mercati bimestralmente o al massimo settimanalmente.

Avevo anche indicato che la categoria che a noi interessa è quella alto-spendente, quindi tutte le persone sotto i 50/55 anni con possibilità economiche nella media.

Il punto sul quale voglio soffermarmi oggi è questo:

   La GDO oggi è ultra-presente, se nella tua zona ancora ti salvi, sappi che tra poco tempo anche te verrai sommerso da ipermercati e centri commerciali.

Questa è una verità che fa male, spesso è concorrenza sleale, ma la situazione è questa.

Io vivo e lavoro in una città in cui il rapporto metri di centro commerciale per abitante è ben sopra la media, leggendo in giro potrai facilmente scoprire quanti ipermercati stanno aspettando l’ok per iniziare i lavori di costruzione.

Purtroppo le bocche da sfamare sono sempre quelle, creando nuove attività commerciali non si crea più ricchezza, ma al contrario si distribuisce povertà negli addetti ai lavori.

Come scrivevo, gli ipermercati con prezzi ragionevoli attraggono facilmente il pubblico giovanile per i fattori già riportati l’altra volta:

  1. Comodità
  2. Facilità nel reperire le merci
  3. Velocità nel fare la spesa
  4. Prezzi

 

Far la spesa velocemente, facilmente e trovando tutto ciò di cui si ha bisogno in breve tempo è una caratteristica che oggi è determinante ed insostituibile.

 

Non sto dicendo che te non puoi permetterlo, ti spiegherò anche questo.

Cosa resta? (attento all’inganno)

Il prezzo delle merci.

Questa sembra essere l’unica via, che un macellaio può intraprendere, per creare nuovi clienti…

⛔ E qui sono dolori! 🙁🙁🙁

Capita ormai ogni giorno, e succede anche in questo gruppo, di commentare malamente volantini di supermercati in cui vendono la carne a prezzi impossibili!

Sembra che tutto giri attorno al prezzo.

 

E QUESTO E’ L’INGANNO!

Soffermiamoci un minuto ed esaminiamo questi 2 punti importantissimi, le persone che fanno la spesa di carne in offerta sul volantino:

  • Sono in difficoltà economica.
  • Sono persone che si trovano nel loro ipermercato di fiducia e facendo la spesa normalmente notano l’offerta ed acquistano.

 

Le persone del primo gruppo non fanno per noi, qui non c’è da guadagnare ma solo da perdere tempo. Sono persone che ti  chiedono le 3 fettine di petto di pollo ed il mezzo etto di prosciutto cotto da prezzo.

Meglio lasciarli andare.

Il secondo gruppo, cioè persone che notano l’offerta mentre compiono la spesa settimanale o bisettimanale sono le persone di cui abbiamo bisogno! 🔥🔥🔥

Oggi, nonostante le tantissime difficoltà viviamo in un periodo di continui cambiamenti, e abbiamo a disposizione molti metodi facili ed applicabili da tutti, per far diventare nostro cliente questo segmento di popolazione.

👇

Se vorrai, prossimamente ti spiegherò come ho fatto con alcuni miei clienti.

⭕⭕⭕ Ed il prezzo?

 

Tantissimi miei ex clienti ora non hanno più una bottega di proprietà perché hanno cercato la guerra dei prezzi contro gli ipermercati.

Sono caduti in un vortice di povertà che alla fine li ha resi perdenti.

Se pensi di acquisire nuovi clienti facendoti conoscere per i tuoi prezzi stracciati…

Sperando poi di vendergli prodotti redditizi una volta finalizzati…

➡➡ Bhe stai facendo un errore madornale. 

  • Vuoi forse fare concorrenza alle multinazionali?
  • E poi… una volta che hai abbassato i tuoi prezzi al minimo pensi che questi non possano ribassarli ancora di più?
  • Credi siano meglio 100 spese da 10€ o 10 da 100€?

 

🔥🔥🔥Non dovresti mai utilizzare il prezzo basso come un elemento differenziante, perché’ semplicemente non lo è!🔥🔥🔥

I prezzi bassi non sono il giusto metodo per farti acquisire nuovi clienti, al contrario questa sarà la via per la rovina.

👉 Chi abbassa i prezzi lo fa perché non sa cos’altro fare per acquisire nuovi potenziali clienti.

La mia esperienza come venditore mi ha insegnato una cosa importante:

Un cliente per il quale non ho sudato 7 camicie per fidelizzarlo non sarà mai un buon cliente ed alla prima offerta migliore mi abbandonerà.

Il cliente “da prezzo” è uno che ti abbandona non appena il tuo concorrente ribassa il petto di pollo di 0,50€

 

Concludendo.

Se credi che abbassando il tuo prezzo attirerai nuovi clienti, stai rischiando il suicidio economico.

La strada da seguire, per creare nuovi clienti per la tua macelleria è:

Individuare il tuo target di riferimento e perseguire azioni atte a farti conoscere su materie sensibili al potenziale cliente.

Spero di non averti confuso con questa ultima frase, e come sempre spero che da questi miei post possa nascere una discussione civile ed edificante per tutti.

Buone vendite!